Bianchera

Categoria: Olio extravergine d'oliva

Prodotto: Bianchera

Produttore:

L’extravergine che si ottiene da questa varietà autoctona del Friuli è un olio di colore giallo intenso, dal fruttato medio con toni vegetali di carciofo e mandorla verde.

Zona di produzione

Friuli-Venezia Giulia

La Bianchera è una varietà autoctona della provincia di Trieste.

Descrizione

La drupa della Bianchera ha dimensioni medie e forma ellissoidale, leggermente asimmetrica. L’invaiatura è tardiva e scalare.

L’olio extravergine che si ottiene da questa varietà è di colore giallo dorato intenso con sfumature verdoline, all’olfatto si presenta come un fruttato medio, con note spiccate di carciofo ed erba tagliata e leggere sensazioni di mandorla fresca e pomodoro. Il gusto si caratterizza per toni vegetali di erbe di campo, carciofo e mandorla verde, con un amaro e un piccante molto eleganti.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

L’olio extravergine monovarietale di Bianchera è ottimo sui funghi porcini arrosto, zuppe di cereali e legumi, primi piatti con verdure, pesci al forno, carni rosse grigliate o in umido e formaggio stagionato a pasta dura.

Conservazione

L’olio extravergine d'oliva va conservato in luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce e da fonti di calore, la temperatura di conservazione ottimale è tra i 12 e i 18 gradi. La cantina è il posto ideale per conservare l’olio extravergine, che va consumato entro 12 mesi dalla data di imbottigliamento.

La degradazione dei polifenoli e dei principali componenti dell’olio extravergine di qualità è proporzionale al tempo di contatto con agenti esterni, quali luce e calore, che ne deteriorano le strutture.

Storia

Le più antiche testimonianze riguardanti questa cultivar sono radicate nei comuni di Muggia e di San Dorligo-Dolina, in Istria, zona in cui la tradizione olivicola risale all’epoca Romana.

Vigore, produttività e buona resistenza agli eventi climatici hanno reso possibile la diffusione di questa cultivar oltre la sua zona di origine, non solo nell’Istria slovena e croata, ma anche in altre regioni italiane.