Confettura di visciole

Categoria: Confetture, miele e gelatine

Prodotto: Confettura di visciole

Produttore: Azienda Agricola Sigi

Da queste piccole amarene selvatiche, tipiche delle colline marchigiane, si ottiene una confettura ideale per farcire crostate e biscotti o da consumare sul pane.

Zona di produzione

Marche

Viene prodotta nelle Marche.

Descrizione

La Visciola è una piccola amarena selvatica (Prunus Cerasus) dalla forma tonda, con polpa di colore rosso intenso e dal sapore acidulo. Da questo frutto si ottiene una confettura di un bel rubino deciso, cremosa e fresca, dall’intenso profumo di visciola e dal retrogusto piacevolmente amaro.

Metodo di produzione

Viene preparata con un metodo di lavorazione semplice e manuale, nel pieno rispetto dei cicli stagionali, cuocendo a pentola aperta come una volta per arrivare alla concentrazione di sapore massima. Vengono lavorate solo visciole di prima scelta appena raccolte, con l’unica aggiunta di zucchero, limone e agar agar per una confettura totalmente naturale.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

Ottima sul pane e per impreziosire crostate e biscotti, il suo gusto leggermente acidulo si sposa perfettamente con la pasta frolla. Si abbina a carni selvatiche e formaggi morbidi.

Conservazione

Va conservata in luogo fresco e asciutto. Dopo l'apertura conservare a 4°C.

Storia

Le confetture e le marmellate traggono origine dal bisogno dell’uomo di conservare i frutti fuori stagione; Greci e Romani lo facevano utilizzando il miele.

Le conserve di frutta cominciarono a diffondersi a livello domestico già agli inizi del  ‘700, insieme allo zucchero, di cui fu scoperto il potere stabilizzante.

Ingredienti

Visciole, zucchero, limone, agar agar.