Gnocchi di patata

Categoria: Pasta, riso e cereali

Prodotto: Gnocchi di patata

Produttore: Avesani

Gli gnocchi sono una preparazione culinaria tipicamente italiana, usata principalmente come primo piatto. Generalmente, se non indicato diversamente, gli “gnocchi” sono a base di patate lessate.

Zona di produzione

Veneto

Bussolengo, VR

Descrizione

Gli gnocchi sono una preparazione culinaria tipicamente italiana, usata principalmente come primo piatto. Generalmente, se non indicato diversamente, gli “gnocchi” sono a base di patate lessate. Vi sono comunque molteplici varianti locali a seconda della zona di produzione; ad esempio patate e farina possono venire sostituite da sfarinati, come farina gialla (negli gnocchi di polenta toscani), semolino (negli gnocchi alla romana), farina di grano duro (negli gnocculi siciliani), fecola di patate (negli gnocchi di latte romani), ma anche da pane raffermo, zucca, ricotta, uova, spinaci ecc.

Oltre agli ingredienti base, gli gnocchi si distinguono a seconda della loro forma o dimensione; queste, infatti, variano in base alla tipologia di gnocchi: ad esempio gli “gnocchetti” o “chicche” ne sono una versione in miniatura. Oppure in alcune regioni gli gnocchi hanno una superficie liscia, mentre in altre assumono un aspetto rigato, ideale per raccogliere il sugo.

 

Metodo di produzione

Le patate devono risultare farinose (ricche di amido, con granuli di grosse dimensioni), assolutamente non troppo compatte, non a pasta fine e non troppo ricche d'acqua. Si preparano impastando le patate lesse, sbucciate e schiacciate, con la farina e l'impasto base viene poi diviso in piccoli pezzi che vengono cotti in acqua bollente.

Proprietà

Gli gnocchi di patate sono da secoli piatto tipico per eccellenza del carnevale veronese, che ha visto la luce nel 1531. In quell’anno una grave carestia portò la città sul punto di una rivolta popolare, particolarmente nel quartiere di San Zeno, che era il più povero e popoloso della città.

Per sedare gli animi il Consiglio Cittadino guidato dal nobile Tommaso Da Vico, incaricò di distribuire al popolo, l'ultimo venerdì prima della quaresima, pane, vino, burro, farina e formaggio. Nel suo testamento il Da Vico lasciò un documento che imponeva che ogni anno in quel giorno fossero gratuitamente distribuiti alimenti agli abitanti di San Zeno.
Da questo episodio ebbe origine la tradizione del Venerdi Gnocolar, il principale appuntamento del carnevale veronese (che ancora oggi si svolge nel venerdì che precede l'inizio della quaresima) durante il quale una imponente sfilata di carri allegorici e figuranti attraversa le vie principali del centro storico della città.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

Cuocere in acqua bollente, salata per 1 minuto.

Conservazione

Conservare a +4° in frigorifero.

Ingredienti

Patate lesse e farina. Occasionalmente si possono integrare nell'impasto anche ingredienti aggiuntivi, come ortaggi a foglia, zucca, zafferano, rape rosse, curry ecc

Certificazioni


Iso 9001