Grignan

Categoria: Olio extravergine d'oliva

Prodotto: Grignan

Produttore:

L’olio extravergine ottenuto dalla varietà Grignan è un fruttato medio con sentori di mandorla fresca ed erba, caratterizzato da un gusto deciso di amaro e piccante.

Zona di produzione

Lombardia

Veneto

Il Grignan viene coltivato nella zona del Lago di Garda, Riva Bresciana e Riva Veronese.

Descrizione

Il frutto ha forma sferoidale, di piccole dimensioni, con apice e base arrotondati. Il colore alla raccolta è nero, l’invaiatura è precoce e contemporanea.

L’extravergine di Grignan è di colore giallo con riflessi verdi, all’olfatto si presenta come un fruttato medio con sentori di mandorla fresca ed erba. Il gusto è deciso di amaro e piccante.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

In cucina quest’olio si abbina bene alla zuppe di verdura, alla carne, al pesce e alle verdure grigliate.

 

Conservazione

L’olio extravergine ottenuto dalla cultivar Grignan va conservato in luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce e da fonti di calore, la temperatura di conservazione ottimale è tra i 12 e i 18 gradi. La cantina è il posto ideale per conservare l’olio extravergine, che va consumato entro 12 mesi dalla data di imbottigliamento.

La degradazione dei polifenoli e dei principali componenti dell’olio extravergine di qualità è proporzionale al tempo di contatto con agenti esterni, quali luce e calore, che ne deteriorano le strutture.

Storia

Il Grignan è tra le cultivar emergenti, molto resistente al freddo e ottimamente produttiva, con frutti di buona pezzatura. Varietà originaria del Veneto e della Lombardia, il Grignan in questi ultimi anni si sta rapidamente diffondendo nelle regioni limitrofe, grazie alle sue ottime caratteristiche, in particolare la resistenza al freddo. Proprio grazie a questa peculiarità, viene detto anche "olivo di montagna”.