Leccio del Corno

Categoria: Olio extravergine d'oliva

Prodotto: Leccio del Corno

Produttore:

L’olio ottenuto da questa cultivar è un extravergine mediamente fruttato con sentori di erbe officinali, al gusto presenta buone note di piccante e amaro.

Zona di produzione

Abruzzo

Friuli-Venezia Giulia

Marche

Toscana

Veneto

Il Leccio del Corno è una cultivar di origine toscana, occasionalmente diffusa in tutto il centro-nord Italia.

Descrizione

Il frutto è di medie dimensioni, ha forma ovoidale simmetrica; il colore è verde brillante, che a maturità diventa violaceo. La produttività è media, con resa alternante.

L’olio è di colore tendenzialmente verde con riflessi gialli, oppure giallo con riflessi verdi, a seconda del periodo di raccolta. È mediamente fruttato con sensazioni olfattive di erbe officinali, quali timo e borragine. In bocca l’aroma  è di oliva acerba con buone note di amaro e piccante, retrogusto di carciofo.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

L'olio di Leccio del Corno è ideale per accompagnare i classici piatti della cucina toscana come ribollita, bistecca alla brace, carni arrosto, carpacci di carciofo, verdure grigliate e in pinzimonio. È un olio saporito, ma non invadente.

Storia

Questa cultivar è stata individuata nel 1929 in località San Casciano in Val di Pesa (FI) presso la fattoria del Corno, da cui il nome. Si è poi diffusa in altre regioni italiane, come Marche, Abruzzo, Veneto e Friuli Venezia Giulia.