Marmellata di arance siciliane

Categoria: Confetture, miele e gelatine

Prodotto: Marmellata di arance siciliane

Produttore: Azienda Agricola Reinas , Reinas

È una conserva di frutta preparata con arance siciliane integre ed aggiunta di zucchero, dal profumo intenso di agrumi ed un gusto leggermente amarognolo.

Zona di produzione

Sicilia

Viene prodotta in Sicilia.

Descrizione

La marmellata di arance è una varietà di marmellata molto apprezzata per il suo retrogusto leggermente amaro, molto diverso dalle classiche confetture alla frutta. Genuina, cremosa e naturale, si caratterizza per il profumo e il sapore delle arance di Sicilia.

Metodo di produzione

Si ottiene da una lavorazione artigianale secondo ricette tradizionali, con cottura a fuoco lento, senza aggiunta di aromi naturali, né conservanti. In questo modo, il gusto, la fragranza e le proprietà benefiche delle arance vengono preservate.

Proprietà

Conserva tipicamente sicula, la marmellata di arance fornisce un’ottima dose di energia unita a gusto e vitamine. Il citrus aurantium (arancio), appartenente al genere Citrus, si è diffuso in Italia nel XIV sec., in particolare in Sicilia, dove se ne coltivano diverse varietà. Le ottime proprietà benefiche e nutraceutiche delle arance, ormai scientificamente documentate, le rendono un fresco e nutriente spuntino da gustare durante le lunghe giornate autunnali ed estive. Esse rappresentano un’importante fonte di vitamine, soprattutto A e C e, per assumerne la dose giornaliera consigliata, basta consumarne 2 o 3 al giorno. La vitamina C (circa 50 mg in 100 gr) contribuisce a rafforzare il sistema immunitario, aiuta a prevenire raffreddori e malattie da raffreddamento e agevola l’assorbimento del ferro (proprietà anti-anemica). L’arancia, inoltre, contiene una discreta quantità di fibre, presenti soprattutto a livello della scorza bianca interna, fondamentali per la regolazione dell’assorbimento degli zuccheri. I caroteni, invece, precursori della vitamina A, sono indispensabili per la salute degli occhi, della pelle e per la prevenzione di alcune infezioni.

100 gr di parte edibile contengono circa 87 gr di acqua, 8 gr di carboidrati e 1,6 gr di fibre e forniscono 34 kcal. L’apporto calorico fornito dalla marmellata di arance, tuttavia, aumenta notevolmente, a causa dello zucchero aggiunto come agente conservante. Dalla parte non edibile, ovvero foglie e buccia, si possono invece estrarre varie sostanze e oli essenziali, quali il limonene, dalle interessanti proprietà scientifiche.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

Oltre ad essere ideale per colazioni sane e genuine, è ottima nella preparazione di crostate e biscotti. Si presta in particolare ad accompagnare formaggi spalmabili, semi-stagionati e stagionati.

Conservazione

Dopo l’apertura, va conservata in frigorifero. Scadenza a 18 mesi dalla data di produzione, a confezione integra.

Storia

L’arancio è una pianta originaria della Cina, coltivata da ben 4000 anni. In Italia, e in generale nel Mediterraneo, è arrivata grazie agli Arabi che durante il loro Impero oltre ad importala hanno anche insegnato le tecniche per coltivarla e i molti usi che se ne possono fare, dalla cucina alla cosmetica. La parola arancio deriva dall’Arabo narangi che a sua volta trae origine dal sanscrito nagarunga.

Ingredienti

Arance, zucchero, scorza di arance, pectina di frutta.