Moraiolo

Categoria: Olio extravergine d'oliva

Prodotto: Moraiolo

Produttore:

Dalla cultivar Moraiolo si ottiene un extravergine di oliva dal fruttato medio di erbaceo con note di carciofo e con un buon equilibrio di amaro e piccante.

Zona di produzione

Lazio

Marche

Toscana

Umbria

Il Moraiolo è una cultivar dominante dell’Italia Centrale. Originario della Toscana, è oggi coltivato anche in Umbria, Marche e Lazio.

Descrizione

Il frutto è piccolo, di forma tondeggiante; il colore a maturazione passa dal verde intenso al nero opaco; l’invaiatura è tardiva e contemporanea, la resa in olio è alta.

L’olio presenta un fruttato medio di erbaceo, con note di carciofo e mandorle. Al gusto le note iniziali di dolce lasciano il posto a percezioni di amaro e piccante mediamente intensi; il colore è verde con riflessi gialli.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

L'olio di Moraiolo si abbina bene a bruschette, verdure cotte e crude, zuppe di legumi, carni grigliate e arrosti.

Storia

Il Moraiolo ha una grande varietà di sinonimi (Anerina, Carboncella, Morellino, Peciatino, Nerella ecc.) probabile conseguenza del fatto che ha avuto una grande diffusione in tre regioni italiane note per la vocazione olivicola, come Toscana, Lazio e Umbria. Ogni zona di produzione dà a quest’olio caratteristiche  peculiari.