Nettare di mela

Categoria: Frutta, verdura e legumi

Prodotto: Nettare di mela

Produttore: Druantia

Il nettare di mela è una bevanda prodotta con il succo e la polpa di mele fresche selezionate. Mantiene il gusto delicato e dolce del frutto insieme alle sue qualità organolettiche.

Zona di produzione

Lombardia

Piemonte

Trentino Alto Adige

Valle d'Aosta

Veneto

La coltivazione delle mele è diffusa in tutto il territorio italiano, in particolare le regioni più vocate sono: Valle d'Aosta, Piemonte, Veneto e Trentino Alto Adige.

Descrizione

Il nettare di mela, prodotto utilizzando succo e polpa di mele selezionate, è una bevanda che mantiene le  caratteristiche naturali del frutto da cui proviene, quali delicatezza, dolcezza e persistenza.

La mela, frutto dalla polpa consistente, biancastra e zuccherina, possiede sostanze benefiche indispensabili al benessere del nostro organismo:  fibre,  vitamine e minerali molto importanti.  Questo frutto è una fonte generosa di pectina, una fibra solubile importante per regolarizzare la funzionalità intestinale e tenere sotto controllo l’appetito.

Metodo di produzione

Le mele vengono lavorate entro 8 ore dalla raccolta: tutta la frutta fresca selezionata viene trasformata in purea e successivamente in nettare, con aggiunta di zucchero di canna e succo di limone. Per ottenere questo prodotto vengono utilizzati succo e polpa di mela, motivo per cui è possibile che sul fondo della confezione si depositino le parti solide della lavorazione.

Proprietà

Il nettare di mela è un alimento contenente almeno il 50% del frutto, sotto forma di succo e polpa, addizionato di succo di limone, acqua e zucchero. Il gusto delicato lo rende particolarmente appetibile e adatto come bevanda per la colazione o la merenda di grandi e piccini. Il consumo di mele e prodotti da esse derivati, succo, polpa, estratto, è associato a effetti benefici sul rischio, l’eziologia e i fattori caratterizzanti lo sviluppo di cancro, malattie cardiovascolari, asma e Alzheimer. I prodotti derivati dalle mele, inoltre, possono migliorare il declino cognitivo legato all’invecchiamento, la salute delle ossa, la funzione polmonare, la gestione del peso corporeo e la salute del sistema gastrointestinale. Tali effetti sono garantiti dal consistente apporto di sostanze biologicamente attive come: fitochimici, quali polifenoli e triterpenoidi, acidi idrossicinnamici, flavonoli, procianidine, e la pectina, fibra dall’elevato valore nutritivo.

L’aggiunta di zucchero al prodotto lo rende poco adatto per i soggetti diabetici, obesi o a rischio di obesità.

 

Utilizzo in cucina / Abbinamento

Il nettare di mela è ideale come ingrediente principale di una colazione o di una merenda salutare.

Le mele sono note per essere un frutto ottimo per calmare l’appetito e favorire il senso di sazietà, oltre che fonte di fibre, vitamine e minerali importanti. Per questo il nettare di mela può essere un'ottima bevanda rigenerante da gustare in ogni momento della giornata.

Conservazione

Dopo l’apertura, va conservato in frigorifero. Scadenza a 2 anni dalla data di produzione, a confezione integra.

Storia

In Europa meridionale  le mele selvatiche erano conosciute  sin dal Neolitico; venivano raccolte e consumate fresche o conservate per l'essiccamento, dopo essere state affettate.  Probabilmente, la dispersione occasionale dei semi nei dintorni degli insediamenti diede inizio alla coltivazione.

La coltura della "malus domestica" era nota ai Greci e agli italici già nelle prime fasi del loro sviluppo sociale, almeno a partire dall'800 a.C. testi greci e latini ne parlano diffusamente.

Ingredienti

Mele, zucchero di canna, succo di limone.