Pesto al pomodoro (pesto rosso)

Categoria: Conserve, condimenti e spezie

Prodotto: Pesto al pomodoro (pesto rosso)

Produttore: Antico Frantoio Vallone

Il pesto al pomodoro (o pesto rosso) è un pesto con l’aggiunta di pomodori secchi e con i pinoli sostituiti dalle mandore, per un sugo dal carattere più deciso rispetto al pesto tradizionale.

Zona di produzione

Sicilia

Sicilia.

Descrizione

Il pesto al pomodoro (o pesto rosso) è originario della Sicilia e, come per la rinomata specialità ligure, conta come suoi ingredienti basilico, olio, aglio e formaggio grattugiato, con l’aggiunta di pomodorini secchi e di mandorle che gli regalano un caratteristico colore rosso e un sapore più orientale rispetto al pesto tradizionale. In questo modo si ottiene un condimento per la pasta dal sapore più intenso in comparazione con la variante alla genovese.

Metodo di produzione

Si lavano bene i pomodorini secchie e si asciugano tamponandoli e lasciandoli all'aria. Intanto si sgusciano le mandorle e si fanno tostare in padella per alcuni minuti senza aggiungere condimenti a fuoco lento, mescolandole spesso in modo da conferire loro una tostatura omogenea. Si lasciano raffreddare per qualche minuto e quindi si travasano nel mortaio insieme aspicchi d'aglio già sbucciati, foglie di basilico, un cucchiaio di aceto balsamico e un pizzico di sale.

Proprietà

E' ricco di selenio ed acido folico.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

La pasta utilizzata tradizionalmente con questo sugo sono i busiati, una pasta fresca, una specie di maccheroni attorcigliati a un ramo di buso che è il fusto della disa. Un'altra antica pasta utilizzata sono gli gnoccoli, lunghi circa 15 cm e larghi mezzo, “incavati” a mano con le dieci dita.
Risultano discretamente utilizzati anche bucatini o linguine.

Conservazione

Il pesto al pomodoro (o pesto rosso) si conserva in un luogo fresco asciutto se posto in una confezione correttamente sigillata. Successivamente all'apertura si conserva in frigorifero a una temperatura compresa tra 0 e +4°C.

Storia

La pasta con il pesto al pomodoro (o pesto rosso) è un piatto tipico della cucina della provincia di Trapani e risale a tempi molto antichi. Secoli fa al porto di Trapani approdavano le navi genovesi provenienti dall’Oriente, che portarono la tradizione del pesto ligure. I marinai trapanesi apprezzarono la semplicità gustosa del condimento e decisero di rielaborarlo con i prodotti della loro terra, il pomodoro e le mandorle.

Ingredienti

Basilico, mandorle, aceto balsamico, parmigiano reggiano, pomodorini secchi, olio extravergine d'oliva, aglio, sale.