Raggia

Categoria: Olio extravergine d'oliva

Prodotto: Raggia

Produttore:

L’olio extravergine di Raggia si caratterizza per il suo sentore di mandorla verde, motivo per cui nella zona di Jesi la cultivar è chiamata anche “Mandorlina”.

Zona di produzione

Marche

Viene prodotta in tutta la provincia di Ancona, soprattutto nell’entroterra senigalliese.

Descrizione

Il frutto è di medie dimensioni, ha forma ovale, allungata e asimmetrica; il colore varia dal verde-chiaro con lenticelle appena evidenti, al nero violaceo più o meno intenso. L’invaiatura è tardiva e scalare.

L’olio è di colore verde con riflessi dorati, l’odore è di fruttato verde, con toni erbacei e un caratteristico sentore mandorlato. Il gusto è inizialmente dolce, con equilibrate note di amaro e piccante.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

L’olio di Raggia si abbina bene ai primi piatti, arrosti di pesce e carne rossa, contorni crudi e cotti.

Storia

Questa varietà di olive viene coltivata nella provincia di Ancona già prima dell’anno mille. Testimoni i numerosi frantoi, la cui attività produttiva è continuata per più di un millennio, e i numerosi alberi secolari disseminati nel territorio.

Nella zona di Jesi questa cultivar è nota anche con il nome di “Mandorlina”, per l’aroma che richiama appunto quello delle mandorle verdi.