Rasara

Categoria: Olio extravergine d'oliva

Prodotto: Rasara

Produttore:

L’extravergine ottenuto dalla varietà Rasara è un olio dal fruttato di oliva, con un gusto delicato, tondo ed erbaceo ed un piccante di media intensità.

Zona di produzione

Veneto

La coltivazione della Rasara è diffusa negli oliveti del Veneto, in particolare, nelle province di Verona e Vicenza ed anche nei Colli Euganei.

Descrizione

Il frutto è di piccole dimensioni con forma sferoidale, il colore alla raccolta è nero, l’invaiatura è precoce e contemporanea.

L’olio extravergine da cultivar Rasara è di colore giallo, con toni verdi, all’olfatto presenta un fruttato di oliva, delicato, con note vegetali che ricordano il cardo. Il gusto è delicato, rotondo, erbaceo, in apertura dolce che poi diventa piccante di media intensità.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

In cucina quest’olio si presta ottimamente per molte ricette: a crudo sul pesce, sulla selvaggina, nelle insalate, radicchi alla griglia, maionese ed anche in pasticceria.

Conservazione

L’olio extravergine di oliva va conservato in luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce e da fonti di calore, la temperatura di conservazione ottimale è tra i 12 e i 18 gradi. La cantina è il posto ideale per conservare l’olio extravergine, che va consumato entro 12 mesi dalla data di imbottigliamento.

La degradazione dei polifenoli e dei principali componenti dell’olio extravergine di qualità è proporzionale al tempo di contatto con agenti esterni, quali luce e calore, che ne deteriorano le strutture.