Strozzapreti

Categoria: Pasta, riso e cereali

Prodotto: Strozzapreti

Produttore: Il Mastro Pastaio

Sono un tipo di pasta della tradizione romagnola che si presta ad essere insaporito con sughi di ogni tipo, dal ragù di carne al pesto con patate e fagiolini.

Zona di produzione

Emilia Romagna

Marche

Puglia

Toscana

Umbria

Questo tipo di pasta è originaria della  Romagna e dell’Italia centrale. Oggi viene prodotta in molte altre regioni.

Descrizione

Gli strozzapreti sono un tipo di pasta corta italiana, a forma di grossi cannelli lunghi un pollice. Sono una preparazione tipicamente casalinga e si abbinano a sughi importanti e corposi, con verdure, carne o pesce.

Metodo di produzione

Vengono preparati artigianalmente. Dopo aver fatto un impasto semplice di farina e acqua,  viene stesa con il mattarello una sfoglia abbastanza spessa e poi tagliata a strisce di circa 2 cm di larghezza. Le strisce vengono poi arrotolatele su loro stesse nel senso della lunghezza, strofinandole tra le mani e staccando dei pezzi lunghi circa 5 cm.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

Si sposano benissimo con sughi di terra, di mare e a base di verdure; la loro caratteristica forma a spirale raccoglie bene tutti i condimenti.

Conservazione

Gli strozzapreti freschi vanno conservati in frigorifero per 4-5 giorni al massimo; quelli confezionati si conservano in luogo fresco e asciutto e vanno consumati entro la data riportata in etichetta.

Storia

Questo tipo di pasta viene citato più volte nella letteratura romanesca,  gli strozzapreti nascono come pasta da cuocere tipica dei giorni di festa o d'uso borghese. Sono tipici dell’Italia centrale e devono il loro nome alla proverbiale golosità del clero e al fatto che la loro forma non è delle più agevoli da consumare.

Ingredienti

Farina, acqua e sale.