Tartufi al cioccolato

Categoria: Cioccolato e pasticceria

Prodotto: Tartufi al cioccolato

Produttore: Vestri Cioccolato

I tartufi al cioccolato sono piccoli dolci con un tenero cuore di cioccolato e avvolti esternamente nel cacao amaro, che si prestano per un raffinato fine pasto.

Zona di produzione

Lombardia

Piemonte

Toscana

Vengono prodotti in varie regioni italiane.

Descrizione

I tartufi al cioccolato sono dei piccoli dolci la cui forma richiama il prezioso tubero dal quale prendono il nome. Il cuore è tenero cioccolato avvolto da cacao amaro. Ingrediente indispensabile per la preparazione dei tartufi è prima di tutto un ottimo cioccolato fondente, insieme a panna fresca, tuorlo d’uovo, burro, zucchero  e cacao amaro in polvere.

Metodo di produzione

Questi raffinati dolcetti vengono realizzati artigianalmente, sciogliendo a bagnomaria il cioccolato a pezzetti con il burro, mentre a parte viene fatta bollire la panna in cui verrà  versato il cioccolato sciolto. Il composto viene lasciato raffreddare in frigorifero e, una volta che si sarà leggermente solidificato, si potrà procedere a formare delle palline, che poi verranno rotolate nel cacao.

Utilizzo in cucina / Abbinamento

Questi cioccolatini dal gusto intenso si sposano bene a vini e liquori altrettanto intensi: invecchiati, complessi e caldi in bocca. Sono un ottimo fine pasto e si abbinano bene ad un buon caffè.

Conservazione

Si conservano in frigorifero per una settimana. Vanno serviti a temperatura ambiente.

Storia

L’origine dei  tartufi di cioccolato è francese, secondo una ricetta ideata da un’italiana, Nadia Maria Petruccelli, nel 1895. Raggiunsero la popolarità tra il pubblico nel 1902, quando un celebre negozio di cioccolato di Londra cominciò a produrli. Devono il loro nome alla somiglianza con il celebre tubero ed il cacao che li avvolge  imita il terriccio che solitamente li ricopre.

 

Ingredienti

Cioccolato fondente, panna fresca, tuorlo d’uovo, burro, zucchero e cacao amaro in polvere.